Percorso

Pubblicazioni

Sul sito www.noisiamopari.it è pubblicato il Piano nazionale per l’educazione al rispetto, finalizzato a promuovere in tutte le scuole d’Italia una serie di azioni educative e formative tese alla promozione dei valori sanciti dall’art. 3 della Costituzione.

home logo

La prima campanella è suonata stamane, 11 settembre, in Torino e provincia per 275.399 studenti. L’augurio è partito dalla media Drovetti di Borgo San Paolo, una scuola che lo scorso anno era stata sul punto di chiudere e che invece oggi rinasce con l’obiettivo di essere la prima a sperimentare la didattica del futuro.
 
La Sindaca Appendino e l'Assessora all'Istruzione Patti augurano buon primo giorno di scuola...dalla nostra scuola!
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1675139029163373&id=1090447984299150
 
Sorrisi, abbracci, un palpabile ottimismo. Ha riaperto i battenti stamane nel quartiere Cenisia la scuola media Drovetti, che un anno fa è stata sul punto di chiudere, etichettata come "scuola dei bulli", e che ora - grazie anche alla dirigente reggente Maria Teresa Furci - si rilancia adottando un modello "americano" con aule tematiche, musica, cinema, sport e l'apertura dei propri spazi al quartiere. La prima campanella ha salutato il ritorno di tre classi: una terza media e due prime. E, a sottolineare l'importanza del momento, sono arrivati anche la sindaca Chiara Appendino, le assessore regionale e comunale all'Istruzione Gianna Pentenero e Federica Patti, il direttore scolastico regionale Fabrizio Manca. A giugno sapremo se il nuovo corso avrà dato i suoi frutti. Intanto comincia il nuovo anno di lavoro di un istituto che rischiava di scomparire e che potrebbe diventare un esempio per il futuro.
Inizio pagina